INSERISCI IL TERMINE DI RICERCA A PREMI "ENTER" .

Deco – E

Che tipo di colla si può usare come rinforzo se la pellicola adesiva non aderisce come dovrebbe?

Come rinforzo in applicazioni particolarmente critiche, consigliamo la colla forte Pattex trasparente o l'attaccatutto UHU. Si tratta di colle a base di solventi: prima di incollare la pellicola sulla superficie di posa lasciare evaporare a sufficienza il solvente. Secondo quanto dichiarato dal produttore, le colle sono adatte a diversi tipi di materie plastiche, ciononostante si consiglia ugualmente di effettuare una prova preliminare, per verificare le reazioni della superficie di posa alla colla. In alternativa è possibile anche usare colle a base di acqua (senza solventi), a condizione che la colla sia resistente ai plastificanti. In questa sede però non è possibile consigliare un determinato tipo di colla.

Come faccio a rimuovere i residui di colla dalla superficie di posa?

Possibilità n.1:
Spruzzare dell'acqua pulita sui residui di colla e lasciarli ammorbidire per qualche minuto. La colla si gonfia e quindi può essere rimossa raschiandola con una spatola.
Se questo metodo non funziona…
Possibilità n.2:
Inumidire i residui di colla con una miscela di acquaragia e isopropanolo (proporzione di 1:1), lasciare agire e rimuovere raschiando con una spatola. Se necessario, ritoccare successivamente con un detergente (per vetri).

È possibile applicare un'altra pellicola adesiva su un'altra pellicola adesiva posata in precedenza, ad es. su una porta?

In linea di principio è possibile. La superficie di posa però dovrebbe essere quanto più possibile liscia (ad es. le pellicole di lamiera striata non sono adatte) e priva di polvere e grasso. Se la pellicola sottostante ad es. è una pellicola in PP o PE (poliolefine), la colla non aderirà bene come su altre superfici. Se la pellicola viene applicata su un'altra pellicola in PVC, non sarà più possibile rimuoverla con facilità, in quanto le pellicole aderiscono saldamente fra loro.

È possibile incollare le pellicole adesive su carta da parati ruvida?

In linea di principio la pellicola aderisce nel 90% dei casi. Ciò dipende però anche dal tipo di carta. Le carte da parati ruvide non dovrebbero essere verniciate con pitture al lattice o con colori a dispersione a base di resina e di silicone. Ciò compromette l'adesione della colla.

È possibile incollare le pellicole adesive sul pavimento?

No, le pellicole adesive non sono adatte per camminarci sopra. Si graffiano e si rovinano.

È possibile rimuovere le pellicole adesive da porte in legno laccato senza lasciare residui?

Esiste il rischio di piccoli residui, si dovrebbe pertanto effettuare una prova su un'area poco visibile.

È possibile spruzzare della vernice trasparente sulla pellicola per conferirle un aspetto opaco?

In linea di principio è possibile. Tuttavia è necessario verificare che la vernice sia resistente ai plastificanti e vedere che tipo di solventi contiene. (Come solventi vanno bene etanolo/isopropanolo/acqua/benzina)

Le pellicole aderiscono su pannelli di truciolato o MDF?

In linea di principio la pellicola dovrebbe aderire. Tuttavia ciò dipende anche dalle caratteristiche della superficie di posa. Importante è che questa sia pulita, priva di polvere e di grasso. Si consiglia di passare l'aspirapolvere sulla superficie di posa e di lavarla con un panno umido (poi farla asciugare). Applicare la pellicola con un unico movimento e strofinare con un rullo, una racla o un panno per farla aderire. Limare leggermente gli spigoli e i bordi della superficie di posa.

Deco – E

Che tipo di colla si può usare come rinforzo se la pellicola adesiva non aderisce come dovrebbe?

Come rinforzo in applicazioni particolarmente critiche, consigliamo la colla forte Pattex trasparente o l'attaccatutto UHU. Si tratta di colle a base di solventi: prima di incollare la pellicola sulla superficie di posa lasciare evaporare a sufficienza il solvente. Secondo quanto dichiarato dal produttore, le colle sono adatte a diversi tipi di materie plastiche, ciononostante si consiglia ugualmente di effettuare una prova preliminare, per verificare le reazioni della superficie di posa alla colla. In alternativa è possibile anche usare colle a base di acqua (senza solventi), a condizione che la colla sia resistente ai plastificanti. In questa sede però non è possibile consigliare un determinato tipo di colla.

Come faccio a rimuovere i residui di colla dalla superficie di posa?

Possibilità n.1:
Spruzzare dell'acqua pulita sui residui di colla e lasciarli ammorbidire per qualche minuto. La colla si gonfia e quindi può essere rimossa raschiandola con una spatola.
Se questo metodo non funziona…
Possibilità n.2:
Inumidire i residui di colla con una miscela di acquaragia e isopropanolo (proporzione di 1:1), lasciare agire e rimuovere raschiando con una spatola. Se necessario, ritoccare successivamente con un detergente (per vetri).

È possibile applicare un'altra pellicola adesiva su un'altra pellicola adesiva posata in precedenza, ad es. su una porta?

In linea di principio è possibile. La superficie di posa però dovrebbe essere quanto più possibile liscia (ad es. le pellicole di lamiera striata non sono adatte) e priva di polvere e grasso. Se la pellicola sottostante ad es. è una pellicola in PP o PE (poliolefine), la colla non aderirà bene come su altre superfici. Se la pellicola viene applicata su un'altra pellicola in PVC, non sarà più possibile rimuoverla con facilità, in quanto le pellicole aderiscono saldamente fra loro.

È possibile incollare le pellicole adesive su carta da parati ruvida?

In linea di principio la pellicola aderisce nel 90% dei casi. Ciò dipende però anche dal tipo di carta. Le carte da parati ruvide non dovrebbero essere verniciate con pitture al lattice o con colori a dispersione a base di resina e di silicone. Ciò compromette l'adesione della colla.

È possibile incollare le pellicole adesive sul pavimento?

No, le pellicole adesive non sono adatte per camminarci sopra. Si graffiano e si rovinano.

È possibile rimuovere le pellicole adesive da porte in legno laccato senza lasciare residui?

Esiste il rischio di piccoli residui, si dovrebbe pertanto effettuare una prova su un'area poco visibile.

È possibile spruzzare della vernice trasparente sulla pellicola per conferirle un aspetto opaco?

In linea di principio è possibile. Tuttavia è necessario verificare che la vernice sia resistente ai plastificanti e vedere che tipo di solventi contiene. (Come solventi vanno bene etanolo/isopropanolo/acqua/benzina)

Le pellicole aderiscono su pannelli di truciolato o MDF?

In linea di principio la pellicola dovrebbe aderire. Tuttavia ciò dipende anche dalle caratteristiche della superficie di posa. Importante è che questa sia pulita, priva di polvere e di grasso. Si consiglia di passare l'aspirapolvere sulla superficie di posa e di lavarla con un panno umido (poi farla asciugare). Applicare la pellicola con un unico movimento e strofinare con un rullo, una racla o un panno per farla aderire. Limare leggermente gli spigoli e i bordi della superficie di posa.

Glass – E

Come faccio a rimuovere le pellicole?

Una pellicola adesiva può essere riscaldata con un asciugacapelli e quindi staccata.

La pellicola ad adesione statica d-c-fix® può essere staccata in maniera semplice dalle superfici di vetro senza lasciare residui. Una particolarità: la pellicola può essere riutilizzata a piacimento, senza limiti.

È possibile applicare le pellicole adesive per finestre anche sul bagnato?

Le pellicole adesive trasparenti possono essere applicate anche sul bagnato (con acqua) – questo metodo è addirittura consigliato per evitare la formazione di bolle d'aria.

È possibile usare le pellicole in ambienti con un'elevata umidità dell'aria?

Le pellicole possono essere usate anche in ambienti con un'elevata umidità dell'aria. Ad esempio è possibile applicarle sulla cabina doccia o sui vetri delle finestre.

Le pellicole adesive possono essere lavate e pulite con disinfettanti a base di alcol?

C'è il pericolo che i colori della stampa sbiadiscano o si cancellino. Si raccomanda pertanto di evitare l'uso di disinfettanti a base di alcol.

Perché bisogna spruzzare dell'acqua sulla pellicola dopo averla applicata sulla finestra?

Le pellicole adesive trasparenti possono essere applicate anche sul bagnato (con acqua) – questo metodo è addirittura consigliato per evitare la formazione di bolle d'aria.

Su che tipo di superfici è possibile applicare la pellicola ad adesione statica?

La pellicola può essere usata su vetro e plexiglas.

Glass – E

Come faccio a rimuovere le pellicole?

Una pellicola adesiva può essere riscaldata con un asciugacapelli e quindi staccata.

La pellicola ad adesione statica d-c-fix® può essere staccata in maniera semplice dalle superfici di vetro senza lasciare residui. Una particolarità: la pellicola può essere riutilizzata a piacimento, senza limiti.

È possibile applicare le pellicole adesive per finestre anche sul bagnato?

Le pellicole adesive trasparenti possono essere applicate anche sul bagnato (con acqua) – questo metodo è addirittura consigliato per evitare la formazione di bolle d'aria.

È possibile usare le pellicole in ambienti con un'elevata umidità dell'aria?

Le pellicole possono essere usate anche in ambienti con un'elevata umidità dell'aria. Ad esempio è possibile applicarle sulla cabina doccia o sui vetri delle finestre.

Le pellicole adesive possono essere lavate e pulite con disinfettanti a base di alcol?

C'è il pericolo che i colori della stampa sbiadiscano o si cancellino. Si raccomanda pertanto di evitare l'uso di disinfettanti a base di alcol.

Perché bisogna spruzzare dell'acqua sulla pellicola dopo averla applicata sulla finestra?

Le pellicole adesive trasparenti possono essere applicate anche sul bagnato (con acqua) – questo metodo è addirittura consigliato per evitare la formazione di bolle d'aria.

Su che tipo di superfici è possibile applicare la pellicola ad adesione statica?

La pellicola può essere usata su vetro e plexiglas.

Ceramics – E

Che caratteristiche deve avere la superficie su cui applicare Ceramics?

La superficie deve essere liscia, rigida, asciutta e priva di crepe o fori. Le irregolarità più grandi devono essere ridotte utilizzando un apposito stucco.

Che tipo di colla consigliate?

Per le superfici assorbenti può essere usata la colla d'amido speciale Ceramics Fix. Per le superfici non assorbenti può essere usata la colla speciale Ceramics Fix.

Come si pulisce Ceramics?

Ceramics è totalmente resistente all’acqua. Pertanto le operazioni di pulizia e manutenzione sono facili da effettuare. Per la pulizia è possibile utilizzare ad es. dei detergenti liquidi delicati comunemente reperibili in commercio, acqua saponata o simili. Successivamente risciacquare accuratamente il rivestimento per pareti. Attenzione: evitare l’impiego di acetone e acquaragia e l’esposizione diretta a fonti di calore!

È possibile applicare Ceramics dietro al piano cottura?

Sì, Ceramics può essere applicato dietro al piano cottura. Gli schizzi di grasso possono essere eliminati facilmente con dell'acqua.

È possibile applicare Ceramics nel bagno?

Sì, Ceramics può essere applicato nel bagno. Tuttavia, soprattutto in ambienti umidi, è assolutamente necessario impermeabilizzare tutti i bordi e i punti di giunzione con una pasta per saldatura a freddo per PVC (per rivestimenti in PVC). Questo serve a prevenire possibili infiltrazioni di umidità. Alla fine arieggiare bene i locali.

È possibile applicare Ceramics su pareti inclinate?

L'applicazione su pareti inclinate non è assolutamente un problema.

È possibile incollare Ceramics sulle piastrelle?

L'applicazione su piastrelle è possibile. Le pellicole possono essere incollate anche sui giunti che non necessitano di essere stuccati.

È possibile rimuovere Ceramics senza lasciare residui?

Lo strato in PVC può essere rimosso senza lasciare residui, anche dopo molti anni. Lo strato di carta che rimane sulla parete è la superficie di posa ideale per l’applicazione di un nuovo rivestimento o può essere ammorbidito con acqua e quindi raschiato via con una spatola.

È possibile rimuovere Ceramics senza lasciare residui?

Lo strato in PVC può essere rimosso senza lasciare residui, anche dopo molti anni. Lo strato di carta che rimane sulla parete è la superficie di posa ideale per l’applicazione di un nuovo rivestimento o può essere ammorbidito con acqua e quindi raschiato via con una spatola.

Le strisce devono essere incollate sovrapposte?

No, le strisce devono essere incollate accostando le giunzioni una all'altra.

Ceramics – E

Che caratteristiche deve avere la superficie su cui applicare Ceramics?

La superficie deve essere liscia, rigida, asciutta e priva di crepe o fori. Le irregolarità più grandi devono essere ridotte utilizzando un apposito stucco.

Che tipo di colla consigliate?

Per le superfici assorbenti può essere usata la colla d'amido speciale Ceramics Fix. Per le superfici non assorbenti può essere usata la colla speciale Ceramics Fix.

Come si pulisce Ceramics?

Ceramics è totalmente resistente all’acqua. Pertanto le operazioni di pulizia e manutenzione sono facili da effettuare. Per la pulizia è possibile utilizzare ad es. dei detergenti liquidi delicati comunemente reperibili in commercio, acqua saponata o simili. Successivamente risciacquare accuratamente il rivestimento per pareti. Attenzione: evitare l’impiego di acetone e acquaragia e l’esposizione diretta a fonti di calore!

È possibile applicare Ceramics dietro al piano cottura?

Sì, Ceramics può essere applicato dietro al piano cottura. Gli schizzi di grasso possono essere eliminati facilmente con dell'acqua.

È possibile applicare Ceramics nel bagno?

Sì, Ceramics può essere applicato nel bagno. Tuttavia, soprattutto in ambienti umidi, è assolutamente necessario impermeabilizzare tutti i bordi e i punti di giunzione con una pasta per saldatura a freddo per PVC (per rivestimenti in PVC). Questo serve a prevenire possibili infiltrazioni di umidità. Alla fine arieggiare bene i locali.

È possibile applicare Ceramics su pareti inclinate?

L'applicazione su pareti inclinate non è assolutamente un problema.

È possibile incollare Ceramics sulle piastrelle?

L'applicazione su piastrelle è possibile. Le pellicole possono essere incollate anche sui giunti che non necessitano di essere stuccati.

È possibile rimuovere Ceramics senza lasciare residui?

Lo strato in PVC può essere rimosso senza lasciare residui, anche dopo molti anni. Lo strato di carta che rimane sulla parete è la superficie di posa ideale per l’applicazione di un nuovo rivestimento o può essere ammorbidito con acqua e quindi raschiato via con una spatola.

È possibile rimuovere Ceramics senza lasciare residui?

Lo strato in PVC può essere rimosso senza lasciare residui, anche dopo molti anni. Lo strato di carta che rimane sulla parete è la superficie di posa ideale per l’applicazione di un nuovo rivestimento o può essere ammorbidito con acqua e quindi raschiato via con una spatola.

Le strisce devono essere incollate sovrapposte?

No, le strisce devono essere incollate accostando le giunzioni una all'altra.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Vinyl

Che tipo di accorgimenti bisogna osservare per la scelta dell'isolamento acustico?

Per la scelta dell'isolamento acustico, assicurarsi che questo sia specificatamente adatto a Click Vinyl e che non sia troppo morbido (resistenza alla compressione minima di 29 t/ m²).

Per la posa di Click Vinyl è necessario un isolamento acustico?

In linea di principio un isolamento acustico non è necessario, poiché Click Vinyl di per sé è elastico e pertanto non viene trasmessa l'intera onda sonora alla superficie del pavimento. Si consiglia comunque di utilizzare una base che sia in grado di ridurre ulteriormente il rumore di calpestio e compensare irregolarità minime del rivestimento presente, soprattutto se si tratta di piastrelle dure.

Click Tiles – E

Come si fa a rimuovere velocemente le piastrelle?

Rimuovere per primi i listelli terminali per spigoli e bordi e quindi le piastrelle, fila dopo fila. Staccare con cautela i pezzi maschi dalle femmine.

Come si puliscono le piastrelle per pavimenti?

Le piastrelle possono essere pulite senza utensili particolari, semplicemente con acqua o un'idropulitrice domestica.

È possibile camminare sulle piastrelle per pavimenti anche con scarpe con i tacchi alti?

Poiché la struttura delle piastrelle per pavimenti click TILE è relativamente compatta, è possibile camminarci sopra senza problemi, anche con tacchi a spillo alti.

È possibile transitare con veicoli sulle piastrelle per pavimenti?

Possono essere utilizzate in un garage o per posti auto, senza nessun problema. Un metro quadrato di piastrelle per pavimenti click TILE ha una portata fino a 110 tonnellate.

Le Click tile possono essere tagliate a misura?

Si, è possibile tagliarle in base alla grandezza desiderata con l'aiuto di seghetto o di un coltello affilato.

Su che tipo di superfici è possibile posare le piastrelle per pavimenti?

Le piastrelle per pavimenti possono essere posate senza problemi sulle seguenti superfici:

  • Piastrelle di ceramica
  • Piastrelle di pietra naturale
  • Pavimento di pietra
  • Calcestruzzo
  • Legno
  • WPC (compositi in legno-plastica)
  • Massetto
  • Asfalto
  • Laminato
  • Parquet
  • Linoleum
  • Sughero
  • Pavimento in vinile, con limitazioni / avvertenze:
    • Ghiaia –> le piastrelle per pavimenti possono essere usate per l'uso privato in campeggi, ma non su grandi superfici soggette a carichi, ad es. sotto una tenda
    • Terra/erba –> le piastrelle per pavimenti possono essere posate se la terra/l'erba è asciutta, compatta e stabile.

Click Tiles – E

Come si fa a rimuovere velocemente le piastrelle?

Rimuovere per primi i listelli terminali per spigoli e bordi e quindi le piastrelle, fila dopo fila. Staccare con cautela i pezzi maschi dalle femmine.

Come si puliscono le piastrelle per pavimenti?

Le piastrelle possono essere pulite senza utensili particolari, semplicemente con acqua o un'idropulitrice domestica.

È possibile camminare sulle piastrelle per pavimenti anche con scarpe con i tacchi alti?

Poiché la struttura delle piastrelle per pavimenti click TILE è relativamente compatta, è possibile camminarci sopra senza problemi, anche con tacchi a spillo alti.

È possibile transitare con veicoli sulle piastrelle per pavimenti?

Possono essere utilizzate in un garage o per posti auto, senza nessun problema. Un metro quadrato di piastrelle per pavimenti click TILE ha una portata fino a 110 tonnellate.

Le Click tile possono essere tagliate a misura?

Si, è possibile tagliarle in base alla grandezza desiderata con l'aiuto di seghetto o di un coltello affilato.

Su che tipo di superfici è possibile posare le piastrelle per pavimenti?

Le piastrelle per pavimenti possono essere posate senza problemi sulle seguenti superfici:

  • Piastrelle di ceramica
  • Piastrelle di pietra naturale
  • Pavimento di pietra
  • Calcestruzzo
  • Legno
  • WPC (compositi in legno-plastica)
  • Massetto
  • Asfalto
  • Laminato
  • Parquet
  • Linoleum
  • Sughero
  • Pavimento in vinile, con limitazioni / avvertenze:
    • Ghiaia –> le piastrelle per pavimenti possono essere usate per l'uso privato in campeggi, ma non su grandi superfici soggette a carichi, ad es. sotto una tenda
    • Terra/erba –> le piastrelle per pavimenti possono essere posate se la terra/l'erba è asciutta, compatta e stabile.

Table – E

Come possono essere eliminate le pieghe della tovaglia?

In caso di tovaglie con rovescio in tessuto, la maggior parte delle pieghe possono essere eliminate stirandole al rovescio. Non stirare mai le tovaglie in 100% PVC (ad es. pellicola laccata, trasparente).

Di che misura dev'essere la tovaglia per il mio tavolo?

Misurare la lunghezza e la larghezza o il diametro del tavolo e aggiungere il doppio della caduta laterale desiderata. Normalmente questa è pari a 25 cm.

È possibile sottoporre le tovaglie lavabili in lavatrice a un numero illimitato di cicli di lavaggio?

In linea di principio le tovaglie lavabili in lavatrice possono essere lavate senza problemi, più volte, attenendosi alle istruzioni di lavaggio. Tuttavia, in caso di frequenti lavaggi in lavatrice, sussiste il pericolo che col tempo la protezione antimacchia perda la sua efficacia. Per questo motivo le tovaglie non dovrebbero essere lavate in lavatrice più di 5-6 volte.

Le tovaglie di facile manutenzione sono resistenti alle alte temperature?

Oggetti moderatamente caldi come una teiera possono essere appoggiati brevemente sulla tovaglia. Evitare assolutamente il contatto con oggetti bollenti, come ad es. una padella per evitare di danneggiare la superficie della tovaglia.

Le tracce di sporco le macchie devono essere eliminate immediatamente?

Se si sporca, consigliamo di pulire la tovaglia con un panno umido usando un detergente delicato, subito dopo l'uso. Macchie, liquidi, inchiostro e sostanze particolarmente aggressive e che contengono un'alta percentuale di pigmenti (ad es. ketchup, senape) dovrebbero essere rimossi immediatamente. Non usare per nessun motivo detergenti abrasivi e a base di cloro, per evitare danni all'impermeabilizzazione superficiale e lo sbiadimento dei colori. Attenzione: in caso di uso all'aperto, il contatto prolungato con petali, foglie e umidità potrebbe provocare delle macchie.

Posso mangiare gli alimenti venuti a contatto con la tovaglia?

Tutte le tovaglia del marchio d-c-home sono adatte agli alimenti. Ciò significa che gli alimenti sono commestibili anche una volta venuti a contatto con la tovaglia.

Quale lato della tovaglia a tinta unita è il diritto e quale il rovescio?

La tovaglia deve essere posta sul tavolo con il lato in tessuto rivolto verso il basso, altrimenti la schiuma di PVC potrebbe danneggiare superfici di tavoli trattate con gommalacca o smalto alla nitrocellulosa, nonché rivestimenti impermeabilizzanti a base di idrovernice o vernice non indurita.

Table – E

Come possono essere eliminate le pieghe della tovaglia?

In caso di tovaglie con rovescio in tessuto, la maggior parte delle pieghe possono essere eliminate stirandole al rovescio. Non stirare mai le tovaglie in 100% PVC (ad es. pellicola laccata, trasparente).

Di che misura dev'essere la tovaglia per il mio tavolo?

Misurare la lunghezza e la larghezza o il diametro del tavolo e aggiungere il doppio della caduta laterale desiderata. Normalmente questa è pari a 25 cm.

È possibile sottoporre le tovaglie lavabili in lavatrice a un numero illimitato di cicli di lavaggio?

In linea di principio le tovaglie lavabili in lavatrice possono essere lavate senza problemi, più volte, attenendosi alle istruzioni di lavaggio. Tuttavia, in caso di frequenti lavaggi in lavatrice, sussiste il pericolo che col tempo la protezione antimacchia perda la sua efficacia. Per questo motivo le tovaglie non dovrebbero essere lavate in lavatrice più di 5-6 volte.

Le tovaglie di facile manutenzione sono resistenti alle alte temperature?

Oggetti moderatamente caldi come una teiera possono essere appoggiati brevemente sulla tovaglia. Evitare assolutamente il contatto con oggetti bollenti, come ad es. una padella per evitare di danneggiare la superficie della tovaglia.

Le tracce di sporco le macchie devono essere eliminate immediatamente?

Se si sporca, consigliamo di pulire la tovaglia con un panno umido usando un detergente delicato, subito dopo l'uso. Macchie, liquidi, inchiostro e sostanze particolarmente aggressive e che contengono un'alta percentuale di pigmenti (ad es. ketchup, senape) dovrebbero essere rimossi immediatamente. Non usare per nessun motivo detergenti abrasivi e a base di cloro, per evitare danni all'impermeabilizzazione superficiale e lo sbiadimento dei colori. Attenzione: in caso di uso all'aperto, il contatto prolungato con petali, foglie e umidità potrebbe provocare delle macchie.

Posso mangiare gli alimenti venuti a contatto con la tovaglia?

Tutte le tovaglia del marchio d-c-home sono adatte agli alimenti. Ciò significa che gli alimenti sono commestibili anche una volta venuti a contatto con la tovaglia.

Quale lato della tovaglia a tinta unita è il diritto e quale il rovescio?

La tovaglia deve essere posta sul tavolo con il lato in tessuto rivolto verso il basso, altrimenti la schiuma di PVC potrebbe danneggiare superfici di tavoli trattate con gommalacca o smalto alla nitrocellulosa, nonché rivestimenti impermeabilizzanti a base di idrovernice o vernice non indurita.

Floor

Come si puliscono le piastrelle per pavimenti d-c-fix®?

Le nostre piastrelle per pavimenti possono essere pulite passando l'aspirapolvere, spazzolandole o con acqua tiepida e un detergente delicato.

Come viene posato il rivestimento per pavimenti in schiuma poliuretanica d-c-fix®?

Di norma il rivestimento per pavimenti viene posato senza incollarlo. Per l'applicazione su superfici grandi o accostando più strisce, si consiglia l'uso di un nastro biadesivo sui bordi e nei punti di giunzione.

È possibile tagliare a misura le piastrelle per pavimenti d-c-fix®?

Sì, basta un righello e un taglierino. Il modo migliore è quello di incidere la superficie della piastrella nel punto desiderato per poi spezzarla.

Esiste un catalogo dei rivestimenti per pavimenti d-c-fix®?

Tutti i cataloghi d-c-fix® possono essere scaricati e salvati dalla nostra area download. Considerare che i colori rappresentati nel catalogo possono essere leggermente diversi dagli originali.