INSERISCI IL TERMINE DI RICERCA A PREMI "ENTER" .

Nordic Elm, la preferita del re del fai-da-te Mark Kühler

Progetto di Mark -

Oggi vi mostro come ho riarredato in un attimo un’intera cucina con la pellicola decorativa Nordic Elm di d-c-fix®. Vi sarete accorti che adoro il legno e la pietra, quindi questa decorazione che sembra proprio legno di olmo chiaro è perfetta per me. Mi piace perché crea un’atmosfera calda e accogliente. I meravigliosi design di d-c-fix® conferiscono alla casa un’atmosfera moderna e uno stile alla moda. E lavorarci è divertentissimo perché i risultati si vedono immediatamente.

 

Una nuova superficie consente di trasformare un’intera cucina in stile country in una cucina in stile loft. Per la massima sostenibilità ambientale e il massimo risparmio. La pellicola decorativa Nordic Elm al momento è la mia preferita in assoluto perché rende la stanza più luminosa e più moderna. Ecco come creo una base moderna. Per creare dettagli accattivanti, invece, mescolo diversi prodotti, per esempio la pellicola Ceramics Tisa a mattoncini, ma una cosa alla volta.

 

Ora voglio farvi vedere come ho rinnovato i frontali della cucina. La procedura è la stessa per qualsiasi pellicola ed è molto semplice!

 

Creare una cucina di design in soli 8 passi con le pellicole decorative

Di cosa hai bisogno...

  • Diversi rotoli di pellicole adesive d-c-fix®Nordic Elm
  • Strumenti di lavoro d-c-fix®, racla e taglierino
  • Forbici

  • Matita
  • Metro a nastro o metro pieghevole

Si comincia

Passo 1

Mettete il vostro strumento di lavoro a portata di mano. Avete bisogno solo di un taglierino, un metro pieghevole e una racla. Non male, vero? Minimo sforzo, massima resa, direi. Ora dovete misurare esattamente le aree da coprire e tagliare le strisce necessarie con un margine di taglio di circa 4 mm dal rotolo. Grazie alla pratica griglia sul retro del foglio è possibile ritagliare tutto con la massima precisione.

Passo 2

Ora rimuovete solo una striscetta della carta sul retro della pellicola, in modo tale che la pellicola non si attacchi dove non desiderate. In questo modo, non dovrebbero essere necessarie tutte quelle correzioni che potrebbero farvi perdere la pazienza. Decidete voi il ritmo, quindi fate pure con calma.

Passo 3

Ora dovete solo passare la mano sulla pellicola procedendo prima dall'alto e poi dal centro verso il basso, staccando un pezzettino di carta alla volta dal retro. Sempre con la massima calma. Se c'è pellicola in eccesso, basta tagliarlo con il taglierino o con le forbici.

Passo 4

Consiglio dell'esperto: talvolta (non sempre!) potrebbero formarsi alcune bolle. Forate la bolla con un ago molto sottile e fate fuoriuscire l'aria.

Passo 5

Fate sporgere leggermente la pellicola dagli spigoli, tiratela bene dal centro e rifinite i contorni con la racla.

Passo 6

Riavvitare la maniglia nei fori in cui era avvitata in precedenza. Non potrebbe essere più facile.

Paso 7

Attaccare tutte le superfici come descritto sopra. Ah, non dimenticatevi di bere molta acqua. Con calma... 😉 È stato più facile del previsto. E super veloce.

Passo 8

Ora basta inserire i pezzi finiti e la nuova cucina è pronta. Tadàn...

Fatto!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO